Cerca
Close this search box.

IL SUONO DELLE IMMAGINI

30gen14:00IL SUONO DELLE IMMAGINI

Dettagli dell'evento

Martedì 30 gennaio dalle ore 14.00 alle ore 20.00, Sala Tognatti

Mercoledì 31 gennaio dalle ore 8.30 alle ore 14.30, Sala Tognatti

 

Avrete l’opportunità di apprendere come nasce una colonna sonora, dal primo incontro con il regista alla stesura delle prime idee, dal lavoro di orchestrazione a quello negli studi di registrazione.

Il maestro Paolo Vivaldi, proveniente da studi tradizionali di Composizione al Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Teresa Procaccini, è autore di colonne sonore per cinema e tv, musiche di scena per spettacoli teatrali, nonchè di composizioni originali per ensemble e orchestra sinfonica. È riconosciuto a livello internazionale come uno dei più importanti autori di musiche legate alle immagini. Vincitore di numerosi riconoscimenti, tra i quali il Nastro d’Argento, ha musicato  film candidati ai David di Donatello e ai Premi Oscar.

Masterclass aperta ad allievi interni ed esterni.

Iscrizioni al seguente link https://forms.gle/7aYkwrhZt7VLUsyh7

 

 

PAOLO VIVALDI

Noto compositore del panorama cine-televisivo italiano, ha conseguito il diploma di Composizione presso il conservatorio di Santa Cecilia in Roma sotto la guida dell’insegnate Teresa Procaccini. Scrive colonne sonore per cinema, televisione e teatro, di cui cura personalmente la direzione orchestrale. Per la televisione ricordiamo, tra le altre musiche, “Don Zeno – L’uomo di Nomadelfia” di Gianluigi Calderone, “De Gasperi” ed “Einstein” di Liliana Cavani, “Rino Gaetano” di Marco Turco, “La Baronessa di Carini” di Umberto Marino, “Olivetti, la Forza di un Sogno”, “Rocco Chinnici” e “Mentre ero via” di Michele Soavi, “K2 – la Montagna degli Italiani” di Robert Dornhelm, “Barabba” di Roger Young, “Edda Ciano e il Comunista” e “Gli Anni Spezzati” di Graziano Diana, “La Leggenda Del Bandito e Del Campione”, “Luisa Spagnoli” e “Provaci ancora, Prof! 7” di Lodovico Gasparini, “Permette? Alberto Sordi” di Luca Manfredi, “Pietro Mennea – La Freccia Del Sud”, “Boris Giuliano – un poliziotto a Palermo” e le due stagioni de “La vita promessa” di Ricky Tognazzi, il TV movie “Rita Levi Montalcini” di Alberto Negrin. Sono stati recentemente trasmessi il TV movie “Rinascere” regia di Umberto Marino, Tina Anselmi”, regia di Luciano Manuzzi, “Filumena Marturano” di Francesco Amore, premiato ai nastri d’argento 2023 come miglior film tv; attualmente è in lavorazione la serie “Se potessi dirti addio” regia di Ricky Tognazzi e Simona Izzo per Canale 5. Inoltre, tra i più importanti documentari citiamo “Così parlò De Crescenzo”; “Uno, nessuno, cento Nino” documentario per i 100 anni di Nino Manfredi per Rai Due, regia di Luca Manfredi per Ruvido Produzioni; “La voglia matta di vivere” documentario per i 100 anni di Ugo Tognazzi per Rai Due, regia di Ricky Tognazzi per Ruvido Produzioni; “Il tempio della velocità” documentario per i 100 anni dell’autodromo di Monza per Rai Uno, regia di Tommaso Cennamo per Moviheart. Per il cinema, “Ghost Son” per la regia di Lamberto Bava, “Salvatore Questa è la Vita” e “La bella società” di Gian Paolo Cugno, “Maternity Blues” di Fabrizio Cattani e “Non Essere Cattivo” di Claudio Caligari (candidato italiano agli Oscar 2016, vincitore del premio “Film dell’anno” ai Nastri d’Argento 2016, pluricandidato ai David di Donatello), “Il Permesso” di Claudio Amendola, “Lasciami Per Sempre” di Simona Izzo, “Il Contagio” di Botrugno e Coluccini, “Quanto Basta” di Francesco Falaschi. Delle numerose musiche per il teatro citiamo “Una Tragedia Reale” per la regia di Giuseppe Patroni Griffi, “Zio Vania” di Sergio Fantoni, “Shakespeare Re di Napoli” di Ruggero Cappuccio, “Tre Sorelle” di Cechov, regia di Maurizio Panici, “L’avaro” di Moliére con Lello Arena, regia di Claudio di Palma, “Roger” e “Molto prima di domani” di Umberto Marino. Fervida è la sua attività concertistica con importanti orchestre italiane: a novembre 2021 il suo “Il sogno del cavaliere inesistente”, poema sinfonico per fagotto solista ed orchestra, è stato eseguito in prima assoluta dal Maestro Paolo Carlini e dall’Orchestra Metropolitana di Bari; il componimento sinfonico “Pasolini, il poeta della vita” scritto su commissione dell’ICO di Bari, è stato eseguito a marzo e aprile del 2022 sempre dall’Orchestra Metropolitana di Bari; ad ottobre 2022 entrambi i lavori sono stati incisi per l’etichetta Aulicus Classics con l’Orchestra Regionale di Toscana, sempre con il Maestro Carlini al fagotto; Vivaldi ha inoltre diretto l’orchestra sinfonica 131 della Basilicata nel suo “Il suono dell’immagine”, concerto con sue composizioni (per l’occasione è stata commissionata la sua “Deserts”) e orchestrazioni di temi di Morricone e Sakamoto.

Il maestro Vivaldi è direttore dal 2014 dell’ensemble de “I Solisti dell’Augusteo”, costituito da prime parti dell’Accademia di Santa Cecilia (Alberto Mina, Raffaele Mallozzi, Carlo Onori, Antonio Sciancalepore) con il quale ha eseguito numerosi concerti in Italia con i suoi progetti “Vivaldi dirige Vivaldi” e “Morricone e Noi” e con cui ha inciso diverse colonne sonore. Nei concerti evento “4Ever Show” ha orchestrato brani di artisti internazionali e diretto la “Independence Orchestra” nelle live performance di Kevin Costner & Modern West, Kacey Musgraves, Sean Mims; in particolare, nell’edizione 2019 Vivaldi ha condiviso il palco con John Legend e la sua band nel concerto a Taormina, orchestrando e dirigendo venti sue canzoni. Ha vinto i premi “Sonora – Musica per l’immagine” nel 2007, 2008, 2010, 2011, 2012 e 2014; “Colonnesonore.net” per la miglior colonna sonora cinematografica nel 2012 per il film “Maternity Blues” e nel 2016 per “Non Essere Cattivo”, oltre che per la categoria “Miglior musicista italiano dell’anno”; Grifone d’oro 2016 dalla città di Perugia per “Luisa Spagnoli”; Premio ModaMovie 2016 per il Cinema; candidato miglior musicista ai David di Donatello del 2016 per “Non Essere Cattivo”. Ha svolto inoltre masterclass presso il DAMS di Roma 3, l’Università di Tor Vergata, l’Università della Calabria, la LUISS, l’Istituto per il Cinema e la Televisione “Roberto Rossellini” di Roma, i conservatori di Genova, Latina, Vibo Valentia, Messina. È docente di composizione di musica applicata all’immagine presso i conservatori di Latina, di Monopoli e presso la Saint Louis Music School di Roma.

Time

(Martedì) 14:00(GMT+01:00)