Masterclass di contrabbasso

Sala Musica “S. Tognatti”
19 – 20 Maggio

masterclass di contrabbasso, Alberto Bocini
iscrizioni ad esaurimento posti, aperte ad esterni

per informazioni ed iscrizioni: segreteria.didattica@consno.it

Alberto Bocini, nato nel 1963 a Prato (Italia). Si avvicina alla musica con la chitarra, prendendo parte a varie gruppi rock nella seconda metà degli anni ’70, che abbandonerà nel ’79 per dedicarsi alla chitarra acustica e allo studio del contrabbasso. Come chitarrista realizza un libro di trascrizioni per chitarra di brani di Scott Joplin, edito dalla Berben nel 1983: Il Ragtime di Scott Joplin; ha partecipato alla realizzazione dell’Album “Silk & Steel” per l’etichetta Lizard (1983), con due brani di sua composizione e una trascrizione da Scott Joplin; negli stessi anni partecipa alla trasmissione televisiva di RAI 1 Mister Fantasy.
Studia contrabbasso presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze dove si diploma nel 1984 nella classe di Alfredo Brandi e prosegue poi i suoi studi sotto la guida di Franco Petracchi, prima ai Corsi di perfezionamento dell’Accademia Chigiana di Siena e poi per quattro anni ai Corsi dell’Accademia Walter Stauffer di Cremona.
Vincitore di numerosi premi a Concorsi Nazionali e Internazionali fino al Primo Premio al “Valentino Bucchi” di Roma nel 1993.
È stato Primo contrabbasso per 5 anni nell’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia a Roma e per 15 anni nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze; con lo stesso ruolo è apparso con molte altre orchestre, come La Scala di Milano, I Solisti Veneti, la London Symphony Orchestra.
Membro fondatore di “The Bass Gang“, il popolare quartetto di contrabbassi dal repertorio estremamente eterogeneo e originale per scelte musicali, virtuosismo e ironia. Con loro ha realizzato due CDs e un DVD; la NHK in Giappone, la KBS in Corea, la RAI in Italia, hanno trasmesso loro concerti e interviste. Nel prossimo dicembre 2021 è prevista l’uscita del loro nuovo Album “le Basse Stagioni”.
Ha tenuto masterclass in gran parte del mondo: Europa, Russia, Usa, Giappone, Taiwan, Brasile, Argentina, Cile, Uruguay.
Come solista ha registrato per Denon, Stradivarius, Velut Luna, NBBrecords.
Quest’ultima è una etichetta discografica da lui fondata nel 2000, un’etichetta indipendente, una “casa del contrabbasso”, un luogo di ispirazione, per condividere idee ed energie per una produzione musicale che ruoti intorno al contrabbasso. L’etichetta è adesso alla sua quarantesima uscita, e in casa NBB sono stati ospitati tantissimi amici e colleghi, tra i quali voglio citare solo i nomi di Franco Petracchi, ospite in un album della Bass Gang, e di un giovane Ezio Bosso, che nel 2003 ha realizzato un Album interamente dedicato al Piazzolla degli anni parigini.
Da quando ha lasciato l’orchestra nel 2012, si sta dedicando con maggiori energie alla composizione per il suo strumento; molti sono i suoi brani per contrabbasso solo, dove sperimenta ed esplora nuove soluzioni e idee nell’uso dello strumento, come le Ballate, i Tre Piccoli Pezzi, le variazioni su Bottesini, Nightmare after Strauss che insieme alla Suite n.1 in Sol maggiore di Bach sono pubblicati in un Album uscito nel 2020: Bass on Fire.
Negli ultimi anni ha realizzato anche i suoi primi lavori per strumento solista e orchestra “XUITE-0, suite modulare per contrabbasso amplificato e orchestra” e “Sliding Doors, per violino, contrabbasso, orchestra e suonerie cellulari azionate dal pubblico”.
Nella sua attività di camerista e solista, Alberto Bocini ha collaborato con un’impressionante numero di interpreti prestigiosi, tra cui: Yuri Bashmet, Enrico Dindo, Vadim Repin, Patrick Gallois, Nelson Goerner, Natalia Gutman, Pietro De Maria, Grazia Raimondi, Christoph Hartmann, Martin Kuuskmann, Massimo Quarta, Roberto Diaz, tra moltissimi altri.
Musicista eclettico ed entusiasta, Alberto Bocini non esita a forzare i confini del proprio repertorio, non solo con la Bass Gang o con sue composizioni, ma spaziando tra la musica rock (vedi “The Cryme of Selling Lambs l’album dedicato ai Genesis pubblicato da NBBrecords), la musica da film (con “Moving in the Movies”, NBBrecords) o la musica contemporanea (“Braevissimo”, concerto per contrabbasso e archi di Ennio Morricone per Denon, Japan).
Del 2021 l’ultimo Album “mio caro Bottesini” realizzato insieme alla pianista Alessandra Ammara, un ritorno ad un repertorio più tradizionale per un dovuto omaggio al grande virtuoso/compositore/direttore d’orchestra Giovanni Bottesini nel bicentenario della sua nascita.
Dal 2009 è professore alla HEM – Haute Ecole de Musique de Geneve.

X