Olivia Centurioni

Insegnamento Violino Barocco
Mail olivia.centurioni@consno.it

Comincia lo studio del violino sotto la guida dei genitori, Paolo Centurioni e Margaret Martin.Nel 1984 entra nella classe del M°Alfredo Fiorentini, presso il Conservatorio “S.Cecilia” a Roma, con cui studierà fino al diploma.Nel 1992, è ammessa alla Konzertklasse del M° Adelina Oprean, presso la Musik Akademie der Stadt Basel, con cui studierà due anni.Nel 1994, seguendo il suo crescente interesse per la musica antica, è ammessa nella classe di Violino Barocco del M° Chiara Banchini, presso la Schola Cantorum Basiliensis.
Inizia così la sua carriera nel mondo della musica antica che l’ha portata a collaborare con gruppi prestigiosi quali:
Ensemble Elyma (G.Garrido), Ensemble 415 (Chiara Banchini), Concerto Vocale (R.Jacobs), Le Concert des Nations and Esperion XX (J. Savall), Concerto Italiano (R.Alessandrini), Ensemble La Fenice (J.Tubery), Le Poeme Harmonique (V.Dumestre), etc etc
Ha collaborato come Spalla con varie orchestre quali: Ensemble Elyma (G.Garrido), Concert des Nations (J.Savall), Les Musiciens du Louvre (M.Minkowsky), Al Aire Espanol (L.Banzo), Complesso Barocco (A.Curtis), La Risonanza (F.Bonizzoni), Orquesta de la Comunidad de Madrid, Camerata Berna, Divino Sospiro (E.Onofri), Orquesta Barroca de Sevilla, Les Agrements, Ensemble Cantatio (J.Duxbury), Orquesta Barroca Catalana. Dal 2009, è la Spalla titolare de l’“Academia Montis Regalis”, diretta da Alessandro De Marchi.
Ha registrato per numerose case discografiche quali: Harmonia Mundi (Germany/France/Spain), Sony, RCA, Zig-Zag, Stradivarius, Supraphon, Ars Musici, Pierre Verany, Alia Vox, Atma Classic, Archiv, K617, Virgin Veritas, Glossa.
E’ stata docente di Violino Barocco presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, il Conservatorio “S.Pietro a Majella” di Napoli, il Conservatorio Boulogne-Billancourt (Parigi). Attualmente insegna presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Ha insegnato in numerose masterclass di Violino Barocco: Guadassuar (Valencia), Granada, Pamplona, Montfrin, Varsavia, Orte, Lodz.
E’ stata inoltre docente in numerose masterclass di musica da camera e di orchestra: Tutor dell’orchestra e professore di musica da camera dell’Orchestra de l’Académie Baroque Européenne d’Ambronay nel 2000 (Monteverdi Vesper ) e nel 2006 (Cavalli Ercole Amante) Professore al “Centre Culturel de rencontres” d’ Ambronay, con Gabriel Garrido, durante diversi anni, negli stages dedicati alla musica italiana del primo seicento italiano. Tutor per l’interpretazione barocca dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Heidelberg.
E’ invitata regolarmente a dirigere l’Orchestra dei Giovani, de l’Academia Montis Regalis.
Suona un violino Egidius Klotz de 1764.

X