FESTIVAL FIATI Novara 2019. GRAN FINALE ovvero ultimi tre giorni di concerti (e non solo)

FESTIVAL FIATI Novara 2019
29 marzo – 5 maggio

GRAN FINALE, ovvero ultimi tre giorni di concerti (e non solo)

Giovedì 2 maggio 2019, ore 21,00
Auditorium Fratelli Olivieri
ingresso libero

Elena Cecconi, flauto
Gigliola Grassi, pianoforte

Concerto della flautista Elena Cecconi (foto) accompagnata dalla pianista Gigliola Grassi (foto).Flautista con dalla brillante carriera solistica ed orchestrale, Elena Cecconi suona un pregevole strumento in oro appartenuto all’indimenticabile Severino Gazzelloni, del quale quest’anno cade il centenario della nascita. Con la preziosa collaborazione della valente pianista Gigliola Grassi, propone un programma eterogeneo che spazia da brani di grande cantabilità a fantasie virtuosistiche su arie d’opera ed altro ancora.
In allegato il programma in dettaglio.

Nel contempo si rammenta, come  in precedenza comunicato, l’ANNULLAMENTO dell’ EVENTO-CONFERENZA dedicato alla “Figura artistica ed umana di Severino Gazzelloni nel centenario della nascita” (e relativa presentazione libraria), già prevista per giovedì 2 maggio 2019 – ore 10 per motivi personali del professor Gian-Luca Petrucci. 

Sabato 4 maggio 2019
Maratona Musicale “I Fiati in città”
a partire dalle ore 15,30 (varie sedi)
ingresso libero

– ore 15,30 Cortile del Broletto
Coro di flauti del Cantelli
Gianni Biocotino, direttore

– ore 16,30 Cortile della Biblioteca Civica ‘Palazzo Vochieri’
Coro di clarinetti del Cantelli
Sandro Tognatti, direttore

– ore 17,30 Salone della Prefettura
I fiati del Cantelli
Giuseppe Gregori, direttore

– ore 18,30 Cortile del Conservatorio
Decimino di ottoni del Cantelli
Corrado Colliard, direttore

Nel pomeriggio di sabato 4 maggio il Conservatorio Cantelli porta i propri ensembles di fiati ad esibirsi in alcuni spazi della città di Novara. La “Maratona Musicale, I fiati in città”, organizzata nell’ambito del “Festival Fiati 2019” , si articolerà in quattro brevi concerti studiati per consentire al pubblico di spostarsi e seguire i vari ensembles, secondo una collaudata formula già posta in atto gli scorsi anni che permette al pubblico di ‘vivere’ la città coniugando arte, storia musica e quant’altro.
Si inizia alle 15,30 presso il Cortile del Broletto con il Coro di Flauti del Cantelli diretto da Gianni Biocotino – coordinatore del FF – (foto), alle 16,30 nel Cortile della Biblioteca Civica “Palazzo Vochieri” suonerà il Coro di Clarinetti del Cantelli diretto da Sandro Tognatti (foto).

 

Si prosegue alle 17,30 nel Salone della Prefettura con “I fiati del Cantelli” diretti da Giuseppe Gregori (foto) per concludere con il Decimino di Ottoni diretto da Corrado Colliard presso il cortile principale del Conservatorio Cantelli in Palazzo Gallarini alle 18,30.
Suggestive le locations, programmi di sicuro appeal, il fascino timbrico di ensembles davvero unici, alta professionalità, passione, virtuosismo… what else? DA NON PERDERE.

 

Domenica 5 maggio 2019,
Sassophonia – Giornata dedicata agli ensemble si saxofoni

Concerto dell’ensemble di saxofoniSassophonia, ore 18
con la partecuipazione di Enea Tonetti ed Antonino Mollica
Auditorium Fratelli Olivieri
ingresso libero

Gran finale, ovvero conclusione di Festival – che anche quest’anno, lo affermiamo con comprensibile orgoglio, ha registrato vasti consensi di pubblico e di critica – domenica 5 maggio: sarà infatti una giornata dedicata al saxofono ed agli ensembles di saxofoni, per intero presso il Conservatorio Cantelli,
L’evento “Sassophonia” , ha l’obiettivo di costituire un grande ensemble di saxofoni che – guidato nello studio da Enea Tonetti (foto), docente presso il Conservatorio stesso e da Antonino Mollica (foto), saxofonista italiano con una brillante carriera internazionale al suo attivo – si esibirà in un concerto al termine della giornata alle ore 18. Sono previsti workshop su varie tematiche relative allo strumento (a partire dalle ore 10) e saranno presenti stand di espositori di strumenti ed accessori. Inoltre prove di insieme, a sezioni e dimostrazioni a cura degli espositori.

Si segnala come la giornata sia aperta a tutti i sassofonisti sia dilettanti, sia professionisti e in particolare alle scuole musicali e licei dove sia presente il saxofono.

 

Allegati

X