Gli ottoni, di qua e di là dall’oceano

Sabato 20 febbraio 2021, alle ore 17
Terzo concerto per la stagione 2020/21
dei Concerti del Cantelli
IN STREAMING dall’Auditorium Fratelli Olivieri

Ed ora eccoci ormai al terzo appuntamento per i Concerti del Cantelli, stagione 2020/21 (a cura di Alessandra Aina), previsto per sabato 20 febbraio alle ore 17 in diretta streaming.

Protagonista l’ensemble di ottoni Canaja Brass,giovane formazione, sorta entro il Conservatorio “Cantelli” ed ormai affermata, dopo svariati concerti, anche presso prestigiose sedi.

Gli ottoni, con il loro sfolgorio e la loro splendente veste timbrica, attirano immediatamente l’attenzione del pubblico. Se poi il programma si presenta variegato, con autori, stili linguaggi ed epoche differenti, ecco che i motivi di interesse aumentano ulteriormente.
Un programma davvero affascinante, quello predisposto dai giovani artisti, che non mancherà di stupire e tenere incollati al video gli ascoltatori.
Di seguito i dettagli.

Gli ottoni, di qua e di là dall’oceano
Ecco quest’oggi le sonorità scintillanti degli ottoni: di scena il Canaja Brass Quintet, giovane ensemble formatosi entro il Conservatorio Cantelli, con già al suo attivo una pregevole attività concertistica in svariate sedi, tanto da essersi dotata di recente di un originale logo. Variegato il programma che spazia dal novecentesco Berio risalendo indietro a Victor Ewald, e proponendo poi una insolita trascrizione del toccante e notissimo Adagio (1936) dello statunitense Samuel Barber (tratto dal Quartetto op. 11): pagina introspettiva e ricca di pathos, con quel culmine su un esasperato fortissimo e infine ancora l’accorata afflizione iniziale. Alla celebrità del pezzo giovò il fatto di essere stato radiodiffuso delle reti americana e britannica nel 1945 alla scomparsa di Roosvelt. Completano il programma pagine di Bert Mayer sul versante del Blues con tutte le suggestioni jazzistiche che ben si attagliano agli ottoni, del sudamericano Enrique Crespo e, per finire, un conturbante Tango del contemporaneo David Short. C’è motivo per esserne incuriositi.

Canaja Brass Quintet

Erika Patrucco, Michele Tarabbia tromba
Federico Armari corno
Nicolò Bombelli trombone
Marina Boselli euphonium

Luciano Berio (1925-2003)
Call

Victor Ewald (1860-1935)
Brass Quintett op 5 n. 1

Samuel Barber (1910-1981)
Adagio (trascr. S. McNeff)

Bert Mayer (1930-1998)
Blues for Five

Enrique Crespo (1941)
Suite Americana

David Short (1951)
Tango

Per chi lo desideri, lo si potrà seguire liberamente (e gratuitamente) sul canale YouTube del Conservatorio al seguente link:
https://www.youtube.com/c/conservatoriocantellichannel

ovvero consultando direttamente la home page
del sito internet del Conservatorio:
https://consno.it/

Un caldo invito al fedele pubblico, agli studenti e agli appassionati che lo desiderino ad ‘iscriversi’ al canale YT

X