Concerto di Marco Pierobon

Mercoledì 13 ottobre 2021 – ore 20,30 Auditorium Fratelli Olivieri
Concerto di Marco Pierobon (tromba)

La circostanza di una masterclass si rivela invariabilmente occasione preziosa di approfondimento per gli studenti di Conservatorio circa le tecniche, la letteratura, gli aspetti interpretativi e quant’altro di uno specifico strumento. Se poi, a corollario della master stessa – come spesso avviene – il docente invitato è disponibile a tenere addirittura un concerto, aperto alla cittadinanza, ecco che l’evento si trasforma in una ulteriore occasione di crescita culturale.

È quanto accadrà nel caso per l’appunto della master (tromba e ensemble di ottoni) affidata alle mani sapienti e alla ricca esperienza interpretativa del trombettista Marco Pierobon, master dal suggestivo titolo ‘Soffia la musica’, aperta anche agli studenti esterni, che si tiene nei giorni di martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 ottobre.
Ecco che nella serata di mercoledì 13 ottobre, alle ore 20,30 presso l’Auditorium fratelli Olivieri Marco Pierobon accompagnato dal versatile e poliedrico pianista Alberto Magagni offrirà un accattivante programma dedicato a musiche del ‘900 (con pagine di J. Neruda, E. Morricone e G. Gershwin). L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria sul sito del Cantelli.

Il programma è davvero accattivante e non mancherà di attrarre pubblico di appassionati, giovani e professionisti. Quanto all’interprete ha un palmarès di tutto rispetto vantando collaborazioni di livello internazionale ed un vasto repertorio che spazia entro la musica a 360 gradi.

Marco Pierobon

Primo Premio nei concorsi internazionali di Passau (Germania), Imperia ed Aqui Terme, Marco Pierobon è stato per quasi dieci anni Prima Tromba delle Orchestre del Maggio Musicale Fiorentino (1999-2002 con Zubin Mehta) e dell’Accademia di S. Cecilia (2003-2008 con Antonio Pappano), ed ha collaborato con lo stesso ruolo con la Chicago Symphony Orchestra (Daniel Barenboim) e l’Orchestra Filarmonica della Scala. Si è esibito come solista con le orchestre del Maggio Musicale Fiorentino, English Chamber Orchestra, Wiener Kammerkonzert, Russian National Symphony Orchestra, I virtuosi del Teatro alla Scala, Filarmonica Marchigiana, con le orchestre di Mar del Plata e Tucuman (Argentina), Mantova, Bolzano, Vicenza, Sanremo. In tale veste si è esibito in Giappone, Russia, Argentina, Cina, Europa e Stati Uniti con Direttori quali Mehta, Karabtchevsky, Siebens, Heider, Neuhold, Gothoni. Gli sono state dedicate diverse opere da parte di importanti compositori quali Giancarlo Aquilanti, Angelo Sormani, Giuseppe Bonafine, Michele Mangani. Con lo Stanford Wind Ensemble ha eseguito nel 2014 la prima assoluta del concerto per Tromba e Wind Orchestra di Giancarlo Aquilanti, sia negli USA che in un tour europeo. Sempre nel 2014 ha debuttato come direttore, collaborando con l’orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra “Haydn” di Bolzano, l’Orchestra del Teatro Nazionale Croato di Zagabria,l’Orchestra da Camera di Perugia, l’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra Metropolitana di Bari, l’Orchestra della radio Slovena di Lubiana.

Marco Pierobon ha all’attivo cinque produzioni discografiche solistiche ed un DvD didattico sugli ottoni: “SoLo” (2011 – Marche Wind Orchestra, dir. Michele Mangani) “Nano Nano” (2013 – New Project Funk Orchestra) “The Golden Trumpet” (2015 – Giovani Fiati Umbri, dir. Filippo Salemmi) “Made in Italy” (2015 – Insubria Wind Orchestra, dir. Angelo Sormani) che contiene diverse incisioni in Prima Mondiale “The Maestro” (2017 – Orchestra di Fiati dell’Istituto Vecchi Tonelli di Modena e Carpi, dir. Massimo Bergamini)

Ha tenuto MasterClass in USA, Argentina, Russia, Kazakistan, Cina, Canada, Inghilterra, Grecia, Germania ed Austria, e per diversi Festival ed Accademie Italiane. Ha effettuato registrazioni per Sony ed Emi con l’Orchestra dell’Accademia di S.Cecilia (Roma) sotto la direzione di Antonio Pappano. Con il Quintetto di ottoni GomalanBrass, di cui cura tutti gli arrangiamenti, si è esibito in tutto il mondo ed ha all’attivo quattro produzioni discografiche e due DVD per Summit Records e Naxos. Dal 2007 è titolare della cattedra di Tromba presso il Conservatorio di Bolzano. Marco Pierobon è “Yamaha Performing Artist” e “Wedge Mouthpiece Endorsing Artist”. Suona esclusivamente strumenti Yamaha ed imboccature WedgeAttualmente vive nella campagna parmense con la moglie Francesca, violinista ed insegnante di musica, due figli, Biagio e Amelia, e due cani, Alfredo e Violetta.

X