Il mondo della chitarra (quinto concerto)

IL MONDO DELLA CHITARRA 2021 16° edizione

Quinto concerto venerdì 28 maggio 2021 ore 20
diretta streaming
Protagonisti, questa volta, per il penultimo appuntamento del Festival in oggetto, non uno bensì un pool di ben cinque giovani ed agguerriti chitarristi: si tratta di Mattia De Lazzari, Davide Di Blasi, Riccardo Garello, Giovanni Mirenda e Marcello Nardilli.

In programma musiche del sommo Bach, del britannico Berkeley, del novecentesco Castelnuovo-Tedesco che, si sa, al repertorio chitarristico destinò molte delle proprie risorse, e ancora: pagine dei (pur meno noti al grande pubblico) Mertz, Del Vescovo e Regondi. Insomma una sventagliata di autori, epoche e stili posti a reagire.

Nello specifico questo il programma in dettaglio:

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Preludio Fuga e allegro BWV 998

Giulio Regondi (1822-1872)
Première Air Variée op. 21

Johann Kaspar Mertz (1806-1856)
Fantasia Ungherese

Mario Castelnuovo Tedesco (1895-1968)
El sueño de la razón produce mostruos da 24 Caprichos de Goya (n. 18)

Lennox Berkeley (1903-1989)
Sonatina op. 51
Allegretto
Lento
Rondò

Ganesh Del Vescovo
Quattro studi di transizione nn. 1, 5, 11, 8
da “Dodici studi di transizione” (2002)

Ancora una volta, per una breve, ma efficace e documentata illustrazione del programma, volentieri lasciamo la parola ai coordinatori artistici della rassegna.

«Il quinto concerto del festival vede per l’appunto la presenza di cinque interpreti il cui intento è quello di offrire un assaggio storico stilistico del repertorio per chitarra sola. Ecco allora forme e contenuti propri del linguaggio romantico e del Novecento moderno e contemporaneo.
Johann Kaspar Mertz e Giulio Regondi offrono due pagine in linea con i profili musicali imperanti nel Romanticismo. La Fantasie Hongroise del compositore slovacco Mertz è il primo dei Trois morceaux de concert; è il compositore romantico che più di tutti cerca nella maestosità del suono (utilizzava una chitarra decacorde) riferimenti alla grandiosità pianistica. Giulio Regondi fu uno straordinario fanciullo prodigio. Compose una decina di opere per chitarra; la Première Air Variée op. 21 (su un tema napoletano) si connota per la raffinata ricerca timbrica e la capacità elaborativa di un virtuosismo teso alla ricerca musicale.
Del Novecento ecco vari aspetti differenti: dell’italiano Mario Castelnuovo-Tedesco, ispiratissimo autore interessato alla letteratura e alla pittura, si ascolta uno dei 24 Caprichos de Goya ispirati ad alcune delle ottanta tavole del pittore spagnolo. Il Capriccio n. 18 è scritto in forma di variazione: una sintesi delle possibilità tecnico-espressive dello strumento. Poi di Sir Lennox Berkeley l’elegante Sonatina op. 51 articolata in tre tempi (secondo dei suoi tre pezzi dedicati alla chitarra sola) composta su sollecitazione del virtuoso e suo connazionale, Julian Bream. Possiede un suo linguaggio neoclassico e, malgrado il ‘candore’ del titolo, presenta articolati passaggi virtuosistici in una cornice di sobria eleganza formale e armonica.
I Quattro studi di transizione di Ganesh Del Vescovo sono efficaci e funambolici impressioni non necessariamente veicolate da un idiomatismo strumentale scontato che connota, talora, le pagine dei chitarristi compositori. Un cenno poi al brano che apre il concerto: il trittico Preludio Fuga e allegro BWV 998 del sommo Bach. È composizione originale per liuto barocco, e come tale porta a fare i conti con il contrappunto: senza sconti e senza l’elemento caratteristico tanto caro alle sei corde, ci si misura con le nostre ambizioni, le nostre virtù ed i nostri… limiti».


Rammentiamo che l’edizione 2021 del Mondo della chitarra ha preso le mosse lo scorso 30 aprile e si protrarrà sino al prossimo 4 giugno per un numero complessivo di sei appuntamenti.

Utilities: tutte le dirette streaming dei recital hanno inizio alle ore 20 presso l’Auditorium F.lli Olivieri.

Per le dirette è sufficiente collegarsi al
Canale YouTube del Conservatorio Cantelli Channel
(https://www.youtube.com/channel/UCHpyelnz6DyNcQAYQQ_OnLA)
Sito Web Cantelli: Conservatorio “Guido Cantelli” Novara (https://consno.it/)

X