ANDREA SCACCHI

Scacchi Andrea.JPG

 
INSEGNAMENTO:
Violoncello
 
MAIL:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
 

 


 

Andrea Scacchi è nato a Como ed è stato introdotto allo studio del violoncello dal M° P.Beschi.
Si è diplomato a pieni voti nel 1995 ed ha conseguito brillantemente la laurea al Conservatorio ”G. Verdi” di Como con il M° G.Boselli a pieni voti e lode.
Si è perfezionato con M.Brunello, E.Dindo, J.Goritzki, S.Palm e con il Trio di Trieste.

Nel 1996 ha vinto il Primo Premio Assoluto al Concorso Internazionale “Villa Medicea” in duo con la pianista
Mami Hasegawa ed il Premio “F. Terraneo” dell'Associazione G. Carducci come miglior diplomato di scuola
comasca. Nel 1998 ha vinto il Premio “M. Koliqi” del Rotary Club Milano S. Babila per giovani solisti e nel
2000 ha ricevuto dal Trio di Trieste il Diploma di Merito dell’ Accademia Musicale Chigiana.
Nel 2006 si è aggiudicato come miglior strumentista ad arco il Premio Nazionale delle Arti promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R).

Dal 2001 al 2006 ha collaborato con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Andrea Scacchi è stato Primo Violoncello nelle orchestre: Sinfonica G.Verdi di Milano, I Solisti di Pavia,
U.E.C.O, Bergamo “Musica Festival”.
E' stato invitato come Secondo Violoncello dall’ Orchestra del Teatro alla Scala e partecipato alle finali per
le orchestre Royal Concertgebouw di Amsterdam, Opernhaus di Zurigo, Simfonica de Barcelona.

Nel corso della sua carriera Andrea Scacchi è stato ospite di prestigiose stagioni concertistiche: Les
Rencontres de Louvergny in Francia, Società dei Concerti e Serate Musicali di Milano, Todi Festival, Accademia Musicale Chigiana, Festival Internazionale di Brescia e Bergamo, Festival “Milano Milhaud”,
Associazione Musicale Romana, Società Fioravanti di Prato, Amici della Musica Sicilia, Gioventù Musicale
Italiana, Baveno Festival e Settimane Musicali di Stresa, dove si è esibito con Enrico Dindo.
Ha collaborato con formazioni cameristiche tra cui l'Ensemble Il Ruggiero (New York-1999), l’Orchestra da Camera di Mantova, l'Ensemble Nuove Sincronie, l'Ensemble Traiettorie Sonore, il Tactus Ensemble, il Milano Cello Quartet (registrazione live per RAI "Radio3 suite") ed il Quartetto Arriaga (Cd di musica
contemporanea edito da Sincronie).

Da solista si è esibito nel repertorio per violoncello solo (Bach, Dall’Abaco, Cassadò, Hindemith, Sollima) al
Festival Mito 2009 ed al Baveno Festival.
In prima assoluta ha eseguito “Freedom” di Giacomo Manzoni, dedicato a Jimi Hendrix, per violoncello e
suoni registrati.
Ha eseguito alcuni dei concerti di Vivaldi con le orchestre “United Europe Chamber Orchestra” e ”Accademia Filarmonica Italiana” ed il concerto di Schumann con l’Orchestra Filarmonia Veneta, l’Orchestra del Conservatorio di Como e l’Orchestra Sinfonica di Milano G. Verdi.
Nel 2008 ha suonato con Enrico Bronzi e Shirai Grigolato il Concerto Grosso per tre violoncelli e orchestra di
K. Penderecki, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica di Milano G. Verdi diretta dal compositore stesso.

Oggi insegna violoncello al Conservatorio di Musica “G.Cantelli” di novara ed è docente di Masters di perfezionamento.
Suona un violoncello Marino Capicchioni del 1956.

 

Copyright © 2012- I.S.S.M. Conservatorio Guido Cantelli di Novara

Via Collegio Gallarini, 1 28100 Novara | Tel. 0321.31252 - 0321.392629 Fax 0321.640556

Powered by Joomla 1.7 Templates