FEDRIGOTTI MICHELE

michele pieve

 English version
INSEGNAMENTO:
Pianoforte
 
MAIL:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
 

 


 

 

Compiuti gli studi musicali presso il Conservatorio di Milano, diplomandosi in pianoforte e clavicembalo a
pieni voti e lode, ed in composizione e direzione d'orchestra, svolge un’intensa ed eclettica attività musicale,
come pianista, compositore, direttore d’orchestra e didatta, dedicandosi ad un repertorio molto vario, dalla
musica antica alla contemporanea, con un’attenzione particolare a F. Chopin ed all’improvvisazione.

 

Per l’attività didattica, dal 1976 al 1995 docente di pianoforte principale presso la Civica Scuola di Musica
di Milano, dal '95 insegna pianoforte, e materie correlate, nei conservatori (Lecce, Piacenza, Ferrara,
Milano, Alessandria, Novara, sede attuale).
Dal 1997 all’agosto 2008 è stato direttore pedagogico e artistico dell'Accademia Vivaldi di Locarno (CH),
scuola appartenente alla Federazione di Scuole di Musica del Ticino (FeSMuT).

 

Tra gli enti ed istituzioni italiani e stranieri con cui ha collaborato ricordiamo tra gli altri il Teatro alla Scala, i
Pomeriggi Musicali, l’Angelicum, l’Università Cattolica a Milano, il Teatro La Fenice di Venezia, il Festival dei
Due Mondi di Spoleto, i Teatri Comunale di Bologna e di Firenze, il Teatro dell'Opera di Genova, il Teatro
Regio di Parma, l’Autunno musicale di Como, il Teatro nazionale di Varsavia, il Wielki Teatr di Poznan,
l’Orchestra sinfonica della Radio e Televisione rumena di Bucarest, l’Orchestra Filarmonica ceca di Praga,
l’Orchestra Nazionale della Moldavia, la Royal Philarmonic di Londra, Telethon svizzera.

 

Come pianista in spettacoli di balletto si ricorda la sua collaborazione con la "Compagnia Italiana di
Balletto" di Carla Fracci e col Corpo di ballo del Teatro alla Scala.
Ha lungamente collaborato, come pianista ed arrangiatore, con i cantanti F. Battiato ed Alice nella
realizzazione di spettacoli ed LP e, per produzioni teatrali, col Teatro Gioco Vita di Piacenza, col TAM,
il Teatro Due di Parma, il CRT artificio, ed ha collaborato, tra gli altri, anche con Giuni Russo e gli attori
Edmonda Aldini, Moni Ovadia, Ferruccio Soleri.

 

Spesso esecutore in prime rappresentazioni o incisioni di opere contemporanee di autori quali L.
Abatangelo, L. Chailly, F. Battiato, C. Galante, M. Tutino, R. Cacciapaglia, D. Lorenzini, L. Einaudi, E.
Morricone, A. Nidi, A. Nunez Allauca, G. Pio, T.Rinesi, come compositore è autore tra l’altro di una Cantata
(Cristo e i Giudici, 1987), di brani da camera e per orchestra, e di musiche per il cinema ed il teatro, tra
cui ricordiamo “La vita che vorrei”, film, regia di G. Piccioni , 2004, “Un’ora sola ti vorrei”, “Per sempre”,
documentari di A. Marazzi, 2004, 2005, “Giuseppe Moscati, l’amore che guarisce”, miniserie televisiva, regia
G. Campiotti.
Si è spesso dedicato a produzioni per l’infanzia: sono sue le musiche di “Pepè e Stella” (2006) “Ranocchio”
(2009), “Chien bleu” (2010), “Piccolo Asmodeo” (2012), spettacoli del Teatro Gioco Vita di Piacenza, “I
musicanti di Brema” (2012), della Compagnia Lupus in fabula e, con A. Tavolazzi e C. Sinigaglia, di "Sette
veli intorno al re" (Sony music 2004), CD per bambini e genitori, con importante valenza benefica per
Emergency, Ecar Mandabe ed i Tibetan children’s Villages, con la partecipazione come cantanti, tra gli altri,
di F. Battiato, F. De Gregori, F. Guccini, F. Cigliano, M. Ovadia, F. Taher, N. Kekhog, S. Bollani, C. Taranto,
don R. Simionato .

 

Ha fondato nel 2009 l’Associazione musicale Kairòs, per la diffusione della cultura musicale, di cui è
presidente.

 

In occasione delle celebrazioni del bicentenario chopiniano del 2010, oltre a vari recital chopiniani, ha
partecipato allo spettacolo “En attendant Chopin” prodotto dal Wielki Teatr di Poznan (Pl), replicato
in più di trenta repliche in Polonia (Poznan e Wielkopolska), e all’Havana (Cuba), Buenos Aires
(Argentina), Montevideo (Uruguay), Santander (Spagna), ed ha eseguito il 1° concerto in mi min op. 11
per l’inaugurazione della stagione 2010/11 di Milano classica su un Broadwood del 1849 identico, nello
strumento e nel mobile, fino al dettaglio dell’ormamentazione, a quello usato da Chopin nella sua ultima
tournée inglese.

 

Per maggiori informazioni:

 

www.michelefedrigotti.it e
www.myspace.com/michelefedrigotti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

Copyright © 2012- I.S.S.M. Conservatorio Guido Cantelli di Novara

Via Collegio Gallarini, 1 28100 Novara | Tel. 0321.31252 - 0321.392629 Fax 0321.640556

Powered by Joomla 1.7 Templates